The Role of Nudists in the Church | Struggles of a Christian Naturist

I don’t expect my church to “commission” me to be their missionary to nudists. That commission came from our Lord Himself: “But you will receive power when the Holy Spirit has come upon you, and you will be my witnesses in Jerusalem and Samaria, and to the ends of the earth.” (Acts 1:8)

via The Role of Nudists in the Church | Struggles of a Christian Naturist.

Suggested Nudist Websites and Blogs – All-Nudist.com

We recommend these sites as being basically legitimate nudist/naturist and not merely exploitative or off on some weird tangent.  Most of what a casual search of the internet results in is trash that paints a poor picture of what our lifestyle is really about.

via Suggested Nudist Websites and Blogs – All-Nudist.com.

Perché abbiamo vergogna della nudità?

Essere Nudo

Adamo ed Eva

Abbiamo vergogna di tutto ciò che di noi è autentico: abbiamo vergogna di noi stessi, dei nostri parenti, dei nostri redditi, del nostro accento, delle nostre opinioni, della nostra esperienza, così come abbiamo vergogna del nostro corpo nudo.
George Bernard Shaw

Come può accadere che nascondiamo i nostri magnifici corpi – ognuno leggermente diverso dall’altro, ognuno nella sua unicità – organismi straordinari che ospitano le nostre anime? Come possiamo davvero vergognarci della nostra vera essenza?

La nostra società va a ritroso, se ci copriamo e facciamo finta di essere qualcosa di diverso da quello che siamo. Abbiamo bisogno di celebrare ciò che siamo, noi stessi, il nostro corpo fisico. Tanti mali che affliggono le nostre culture derivano dal nostro nasconderci, dal nostro vergognarci di essere noi stessi. Come possiamo amarci, se disprezziamo i nostri corpi? Se impariamo ad amare noi stessi, saremo in grado di amare gli altri.

Dobbiamo razionalizzare…

View original post 96 more words

La semplicità è mettersi nudi davanti agli altri

Essere Nudo

La semplicità è mettersi nudi davanti agli altri (Alda Merini)

La semplicità è mettersi nudi davanti agli altri.
E noi abbiamo tanta difficoltà ad essere veri con gli altri.
Abbiamo timore di essere fraintesi, di apparire fragili,
di finire alla mercè di chi ci sta di fronte.
Non ci esponiamo mai.
Perché ci manca la forza di essere uomini,
quella che ci fa accettare i nostri limiti,
che ce li fa comprendere, dandogli senso e trasformandoli in energia,
in forza appunto.
Io amo la semplicità che si accompagna con l’umiltà.
Mi piacciono i barboni.
Mi piace la gente che sa ascoltare il vento sulla propria pelle,
sentire gli odori delle cose,
catturarne l’anima.
Quelli che hanno la carne a contatto con la carne del mondo.
Perché lì c’è verità, lì c’è dolcezza, lì c’è sensibilità, lì c’è ancora amore.

Alda Merini

View original post